Reindustrialization

Reindustrialization
Analizzeremo la vostra situazione per proporvi un insieme di iniziative e provvedimenti indirizzati a restituire efficienza ed efficacia alla vostra azienda.

Il nostro team studierà un piano per la riconversione e/o rilancio del sito industriale che non risulta più strategico.

Quando è possibile reindustrializzare? Per esempio se una multinazionale riscontra condizioni tali per cui si rende necessaria una delocalizzazione, in un altro Paese, di una parte o dell’intero suo business.
Interveniamo attraverso partner leader del settore che attuano in prima battuta un’analisi approfondita del sito o siti sia dell’immobile e degli impianti oggetto di cessione oltre a quella del personale coinvolto.
Studiamo poi l’accesso ad eventuali incentivi e fondi pubblici , la realtà economica locale e identifica i Target di possibili subentranti sia industriali che finanziari.
Redigiamo un Blind Profile e Information Memoradum creando un database target per giungere alla ricerca e monitoraggio del potenziale compratore.
Si passerà poi a presentare la rosa dei migliori offerenti e dei loro piani industriali dando assistenza alla trattativa sindacale ed istituzionale.
Qualora il subentrante non necessitasse di tutta la forza lavoro si occuperà del progetto di outplacement attraverso incontri di orientamento al lavoro e soprattutto al ricollocamento attivo sfruttando al meglio i  propri canali a disposizione.

Quando non è possibile reindustrializzare? Se l’impresa si trova in procedure fallimentari o di concordato per dispositivo dell’autorità giudiziaria o semplicemente con un livello di indebitamento fuori controllo.
In termini di vantaggi o sicurezza il processo di Reindustrializzazione assicura:

  • Un positivo impatto in termini di Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR) in quanto si genereranno effetti vantaggiosi sia per l’impresa medesima che per tutti coloro che vi operano, sia per il territorio e la collettività in cui è situata l’Impresa.
  • Abbattimento o razionalizzazione dei costi di gestione della crisi/dismissione.
  • Rinascita e/o rilancio d’Impresa attraverso new business.